Ecoviaggio nel passato

Paesaggio con ulivi

Da Bacchereto verso Pietramarina

Un’originale iniziativa finalizzata a scoprire la natura e la storia del territorio animerà la giornata di domenica 26 novembre, a partire dalle 9 del mattino fino alle 16.30 del pomeriggio. L’evento si chiama “EcoViaggio nel passato: la campagna di Carmignano” e consiste in una passeggiata capitanata dalla guida ambientale escursionistica Chiara Bartoli, che attraverso un itinerario immerso tra le vigne, gli uliveti e i boschi del Montalbano condurrà i partecipanti alla scoperta dell’ecologia locale, della cultura contadina e degli antichi mestieri tramandati nel corso del tempo. Il percorso previsto avrà una lunghezza di circa dieci chilometri e si snoderà dalla frazione di Bacchereto in direzione dell’area protetta di Pietramarina. Il ritrovo per la partenza è fissato presso il parcheggio di via Sasso Carlo del piccolo paese mediceo, dove ciascun partecipante avrà cura di trasferirsi con un mezzo proprio.

Per il pranzo è contemplata una sosta alla tenuta de I Poderi del Poggio dei Colli, dove verranno consumati alcuni alimenti tipici del luogo con un particolare riguardo nei confronti dell’olio nuovo, una delle eccellenze della zona, prodotto e conosciuto fin dall’antichità per le sue straordinarie proprietà. Nello specifico il menu presentato dall’azienda agricola, che produce gran parte degli alimenti presentati ai propri avventori, significativamente intitolato “I sapori della terra”, sarà composto da antipasto misto del contadino, pane e olio, fantasia di legumi, zuppa di farro con i prodotti dell’orto, dolce della nonna, pane, vino e zucchero, acqua, vino e caffè. Su richiesta è prevista la possibilità di usufruire di un menu completamente vegetariano o vegano.

L’escursione e il pranzo avranno un costo variabile a seconda dell’età dei singoli partecipanti, per i quali sono possibili gratuità e sconti all’indirizzo di gruppi e famiglie. Per poter prendere parte all’iniziativa è obbligatorio prenotarsi almeno tre giorni prima dell’evento chiamando il 333.8580597 o scrivendo a c.bartoli@ecocerbaie.it. Ulteriori informazioni possono essere richieste ai medesimi recapiti oppure consultando la pagina web www.ecocerbaie.it. (Barbara Prosperi)


Questo articolo è stato pubblicato in enogastronomia, storia con tag . permalink.