San Michele amarcord

Il 'teatro in strada' di Carmignano

La festa di San Michele è di gran lunga l’iniziativa più spumeggiante di Carmignano. Ed è una festa unica nel suo genere: teatro di strada, tra la gente e con la gente. Una gara tra quattro rioni, con carri che diventano incredibili scenografie, costumi che si srotolano, balletti, pezzi recitati, effetti speciali. Un migliaio di persone in piazza, altre dietro le quinte. Un vero spettacolo corale, con storie diverse ogni anno: una per contrada, mezz’ora a testa.

In questa sezione del sito raccontiamo alcune storie ed aneddoti, ricordati dagli stessi protagonisti, di una festa che nel 2012 ha festeggiato ottanta anni.

Notizia correlata
Ottantatré anni della festa di San Michele (2015)
La magia del ‘teatro in strada’ (2013)
Teatro in piazza (2012)
Una sfida tra rioni, un grande spettacolo

San Michele amarcord:

Gino Balena, l’uomo che cambiò il San Michele
I colori dei rioni, scelti non a caso
In groppa a quattro ciuchi
Gino di Fico e altre storie del rione celeste
L’albo d’oro del San Michele in ottanta anni di festa